800 milioni di utenti attivi e un modello di creazione di contenuti innovativo come quello di TikTok non sono passati inosservati agli occhi di Marck Zuckerberg.

Come già successo nel 2013 con Snapchat e le Stories, anche questa volta il CEO di Facebook non ha perso tempo e preso spunto dal suo attuale competitor numero uno per aggiungere una nuova funzione alla sua piattaforma di punta: Instagram.

A suo vantaggio gioca anche la recente decisione dell’India di bandire la piattaforma cinese, ufficialmente per motivi di privacy ma fondamentalmente dovuta alla storica rivalità tra i due Paesi e altre questioni geopolitiche.

Un duro colpo per TikTok, dato che anche Stati Uniti e Australia stanno considerando di bloccare l’app.

Che cos’è Instagram Reels

Un nuovo modo per creare contenuti video per le Stories o il feed.

Fonte: about.instagram.com

Come funzionano i Reels

Reels permette di registrare clip di 15 secondi a cui è possibile aggiungere testo, audio e transizioni.

Sì, proprio come TikTok.

Come cambia il nostro Instagram feed

Vedremo una nuova icona sulla parte inferiore della schermata principale;

Il video potrà essere condiviso nelle Stories, via messaggio privato o aggiunto nella tab dedicata sul proprio profilo (nello stesso modo dei video su IGTV);

I video Reels possono diventare virali grazie alla nuova sezione su Esplora, “Top Reels”.

Dopo essere stata testata in Brasile, Germania e Francia, un portavoce di Facebook ha recentemente confermato a TechCrunch che la società è pronta a lanciare Reels negli Stati Uniti e altri Paesi all’inizio di agosto.

Insomma, manca poco all’arrivo di una nuova funzione che potrebbe confermare o ribaltare il successo dei due social del momento.

Se da una parte Instagram beneficerà delle questioni geopolitiche che stanno mettendo in crisi TikTok, dall’altra sarà difficile traslare su una piattaforma ormai parecchio standardizzata come IG la spontaneità, l’originalità e la creatività che caratterizzano TikTok.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ARTICOLI CORRELATI

Tensione Russia-Ucraina, tra meme e shitposting

Tensione Russia-Ucraina, tra meme e shitposting

L'Ucraina sta rispondendo alle manovre russe con dei meme. Letteralmente. Possiamo dire che, nel 2022, le parole “politica”, “meme” e “guerra” non stonino più all’interno della stessa frase. Ce lo ricorda in questi giorni l’Ucraina, attualmente al centro di una crisi...

leggi tutto
Come funziona l’algoritmo di Instagram nel 2021

Come funziona l’algoritmo di Instagram nel 2021

Spesso l'algoritmo viene descritto come un mostro che cerca di ostacolarci nella crescita del nostro profilo Instagram.  Ma non è così. L'algoritmo impara dalle singole azioni che facciamo sulla piattaforma, con un unico obiettivo: mostrarci i contenuti più adatti a...

leggi tutto

SEGUIMI SUI SOCIAL

Iscriviti a Fuori dal ped, la newsletter sui trend social e i drammi dei SMM